A scuola di OpenCoesione

Scade LUNEDI' 21 OTTOBRE il bando del MIUR  per partecipare all’edizione 2019-2020 del progetto ASOCA Scuola di OpenCoesione rivolto alle scuole secondarie superiori di  ogni indirizzo.

Le candidature dovranno essere compilate e inviate entro e non oltre le ore 18:00 di lunedì 21 ottobre 2019. I termini e le modalità di presentazione delle candidature le trovate sul sito di  ASOC

ASOC è una sfida didattica e civica rivolta a studenti e docenti di Istituti secondari di secondo grado, che si svolge durante l'intero anno scolastico. Partendo dall'analisi di informazioni e dati in formato aperto pubblicati sul portale OpenCoesione, gli studenti potranno scoprire come i fondi pubblici vengono spesi sul proprio terriorio e potranno coinvolgere la cittadinanza nella verifica e nella discussione della loro efficacia.

Da quest'anno la REGIONE TOSCANA si è aggiunta come partner del progetto insieme alla Regioni Calabria, Campania, Sardegna e Sicilia, con la finalità di aumentare la partecipazione degli istituti scolastici e di rafforzare le attività di ASOC a livello regionale.

L’obiettivo è quello di consolidare la rete delle scuole a livello regionale, fornire contenuti didattici integrativi, favorire il confronto con attori istituzionali e altri soggetti locali interessati dalle ricerche svolte dalle scuole, organizzare eventi e altre forme di animazione territoriale, mettere a disposizione premi aggiuntivi per le migliori ricerche realizzate dalle scuole della Regione. 

Tra i soggetti istituzionali che supporteranno le scuole ci sono i centri EDIC ( come Europe Direct Firenze) e CDE,  le Organizzazioni e associazioni volontarie e i referenti territoriali ISTAT.

I premi per le scuole che realizzeranno i migliori lavori sono:

  • un viaggio di istruzione di due giorni a Bruxelles presso le istituzioni europee, finanziato dalla Rappresentanza in Italia della Commissione Europea;
  • una visita guidata nella sede istituzionale del Senato della Repubblica a Roma, con possibilità di assistere a una seduta dell'Assemblea e partecipare a un approfondimento sull'utilizzo dello strumento regolamentare dell'indagine conoscitiva,
  • visite-premio presso le istituzioni europee a Bruxelles realizzate nell’ambito della sperimentazione internazionale del progetto sostenuta dalla DG Regio della Commissione Europea (vedi ASOC in Europa)

 

Le scuole possono scegliere di utilizzare ASOC come contenuto di ALTERNANZA SCUOLA LAVORO e, ai docenti che partecipano, viene riconosciuto dal Miur un PERCORSO FORMATIVO.

Ultimo aggiornamento: Mar, 15/10/2019 - 09:35