Cineteca Radici

NOTA: per un imprevisto problema tecnico la rassegna RADICI inizierà mercoledì 1 marzo con  il film FRANCESCO GIULLARE DI DIO

L'incontro e il Film WELCOME previsto il 21 febbraio avverranno martedì 2 maggio a chiusura della rassegna

Il Centro Europe Direct Firenze e l'associazione culturale La Nottola di Minerva presentano "Cineteca Radici", una rassegna cinematografica sul significato di identità europea.

Sono previsti 10 incontri che si terranno presso la Galleria del Caffè Letterario Le Murate alle ore 21 a partire da mercoledì 1 marzo  fino a martedì 2 maggio.

La nascita del pensiero occidentale nel bacino del Mediterraneo, l’affermarsi della cristianità, le grandi rivoluzioni scientifiche, culturali e politiche, e poi i grandi eventi storici e culturali del Novecento, hanno generato quel processo storico che settant’anni fa ha portato alla nascita della comunità Europea. Un percorso per rispondere ad una domanda di fondo: è possibile oggi parlare di identità europea?

I film saranno introdotti da docenti universitari, esperti e giornalisti che ci aiuteranno a capire il contesto storico-socio-culturale di ogni pellicola.

Il primo appuntamento  previsto martedì 21 febbraio  slitta a mercoledì 1 marzo alle ore 21,00 con:

SPIRITUALITA' E VITA RELIGIOSA NEL MEDIOEVO EUROPEO

Interviene Anna Benvenuti, Università di Firenze

A seguire la proiezione del film  FRANCESCO GIULLARE DI DIO

R. Rossellini, 1950 Italia

La nascita e diffusione di ordini e movimenti religiosi cristiani ha contribuito alla formazione di identità sociali, economiche e culturali  locali ed europee, consentendo la diffusione su scala continentale di strutture e organizzazioni che influenzeranno tutti gli aspetti della vita degli abitanti d’Europa e oltre.

Il film di R. Rossellini, Francesco Giullare di Dio, focalizza l’attenzione sulla figura di Francesco d’Assisi. Frate instancabile, Francesco ha diffuso la predicazione non solo in Europa ma anche in alcune regioni a Sud del Mediterraneo.

 

 

Ultimo aggiornamento: Mar, 21/02/2017 - 12:34